Ciclovarese Challenge Cronoscalate – Gran Premio Athleia Sportlab

timthumb.php

Si è conclusa  domenica 8 settembre la Ciclovarese Challenge Cronoscalate – Gran Premio Athleia Sportlab. Nella salita al “Piccolo Stelvio” che ha ricordato con un Memorial  Salvatore Colombo, c’è stata una grande partecipazione, in particolare di famiglie e bambini: 170 in tutto, con il consueto primato dei Funtos Byke come gruppo più numeroso.
Primo a partire il sindaco di Castiglione Emanuele Poretti, poco dopo è stata la volta di padre Franco Beati, con il suo biciclettone da passeggio, alla cui missione in Guinea Bissau sono destinati i ricavi della manifestazione.
Non dimentichiamoci degli atleti, di coloro i quali hanno partecipato guardando alla classifica. Migliorato il record dello scorso anno: 1° Andrea Maietti con 4.50; 2° Roberto Leccadito con 5.04; 3° Giosuè Lumia con 5.15 (che è di Castiglione ed è anche un “sempre presente” alle Cronoscalate della Challenge). Molti si sono cimentati anche a piedi: da segnalare il gruppo di podisti della Athlon Runners di Castiglione e la prestazione di Andrea Mondini (8.56).
Singolare la performance di Katia Fornasa: in bici ha fatto registrare 7.10 e a piedi 10.25. Il più anziano è stato Renato Ciccolini (classe ’37), tra i più giovani Lorenzo Bortoluzzi (classe 2010), che ha affrontato i tornanti del Piccolo Stelvio con la sua biciclettina dotata di rotelle.