Nutrizione

centrifughe-fruttaUna consultazione nutrizionale inizia con un incontro individuale con l’atleta. A questo segue un’analisi per determinare il modo più adatto di nutrirsi in base al proprio stato fisico ed al calcolo del consumo di energia. In base a questi dati verrà stabilita una tabella nutrizionale personalizzata. Gli incontri successivi avranno lo scopo di verificare se le raccomandazioni proposte sono state seguite e per valutarne gli effetti.

A chi è rivolto?

  • A gli atleti che potrebbero migliorare le loro prestazioni con una consulenza sulla corretta alimentazione da seguire in base alla propria attività ed alle proprie aspettative
  • A tutte le persone che desiderano perdere o hanno bisogno di aumentare di peso
  • A persone che aspirano ad adottare un sano stile di vita

Obiettivi

  • migliorare le prestazioni sportive
  • prevenire / ridurre i sintomi
  • raggiungere un peso corporeo sano
  • riduzione della pressione arteriosa
  • riduzione dei rischi di malattie coronariche

Come è strutturata una visita?

La 1^ visita consiste nell’elaborazione di un piano nutrizionale completo e personalizzato e comprende:

  • Raccolta dati sull’attività fisica svolta (tipologia di sport, numero sessioni allenamento settimanale, durata ecc…)
  • Visita medica generale
  • Anamnesi generale e anamnesi alimentare
  • Valutazione di eventuali esami ematochimici
  • Rilevamento dei parametri antropometrici (peso – altezza – circonferenze corporee)
  • Valutazione della composizione corporea con impedenziometro – Formulazione del piano alimentare personalizzato

Visita di controllo (1° controllo dopo 5 settimane e dal 2° dopo 7 settimane):

  • Visita medica generale
  • Valutazione di eventuali esami ematochimici
  • Rilevamento dei parametri antropometrici (peso – altezza – circonferenze corporee)
  • Valutazione della composizione corporea con impedenziometro
  • Valutazione del piano alimentare per eventuali variazioni, maggiore personalizzazione ecc..

— Specialista: Dott. Maurizio Calegari